Crash Bandicoot N.Sane Trilogy. Il remake di Crash non è un’esclusiva PS4

Giusto ieri avevamo citato un cinguettio della divisione irlandese di PlayStation che sosteneva che “Crash Bandicoot N.Sane Trilogy” sarebbe stata un’esclusiva PlayStation 4. Il tweet è stato però eliminato, facendoci supporre che si trattasse di un’affermazione erronea e che quindi “Crash Bandicoont N.Sane Trilogy” sia destinato ad arrivare anche su altre console dopo PlayStation 4 (Xbox One? Nientendo Switch?). La stessa divisione irlandese di PlayStation oggi conferma in pieno i sospetti.

Parlando di “Crash Bandicoot N.Sane Trilogy” l’account Twitter specifica: “per chiarire la nostra precedente affermazione, arriverà inizialmente solo su PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro.” Che è il modo ufficiale per dire che un gioco è solo un’esclusiva temporanea ma che sarà poi distribuito su altre piattaforme. Ignoriamo attualmente quanto a lungo sia destinata a durare questa esclusiva temporanea (abbiamo avuto esclusive, come quella di “Rise of the Tomb Raider”, della durata di un intero anno).

In attesa di scoprire quanto durerà l’esclusiva PlayStatione  per quali piattaforme uscirà, sappiamo che “Crash Bandicoot N.Sane Trilogy” arriverà il 30 giugno 2017 su PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro e conterrà i remake, in un nuovo motore di gioco, dei primi tre capitoli della serie, realizzati all’epoca da Natughty Dog per PlayStation: “Crash Bandicoot”, “Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back”, “Crash Bandicoot 3: Warped”.