Nintendo Switch non supporterà gli headset Bluetooth

Il sito francese Melty aveva diffuso, qualche giorno fa, la notizia secondo cui Nintendo Switch avrebbe supportato gli headset Bluetooth. L’informazione proveniva da una presunta intervista concessa da Yoshiaki Koizumi, ma si è rivelata alla fine del tutto incorretta. È lo stesso portale transalpino infatti ad aggiornare l’articolo affermando che la dichiarazione di Koizumi era stata fraintesa o mal tradotta e, in ogni caso, non corrispondeva a verità. Come effettivamente sapevamo già, e conferma il portale Siliconera, Switch non è compatibile con gli auricolari Bluetooth, ma solo con quelli tradizionali via cavo.

La chat vocale, come aveva del resto già fatto sapere Nintendo in occasione della presentazione definitiva della console, funzionerà anche tramite un’applicazione per smartphone cui lancio è previsto prossimamente. È effettivamente una delle tante controversie delle nuova nata in casa Kyoto che, in tal proposito, si presenterà la prossima settimana sul mercato sprovvisto di servizio online a pagamento, cui attivazione è prevista soltanto nei mesi successivi al lancio. Una macchina che resta comunque dalle potenzialità molto promettenti e non vediamo l’ora di poterne parlare. Nintendo Switch sarà disponibile a partire dal 3 marzo a un prezzo di 329,90 euro.

Fonte