Nintendo Switch avrà proprio bisogno di memoria aggiuntiva

Il Nintendo Switch, essendo una console portatile e dovendo contenere tutte le sue parti fondamentali nello schermo (la dock pare servire davvero solo a collegare la console alla televisione) ha poca capienza interna quando si parla di memoria del disco fisso. Nintendo Switch parte da 32 GB di memoria, ma una sua parte è occupata dal sistema operativo che, da quanto ci risulta, lascerà liberi 25,9 GB. La memoria è espandibile tramite SD, e potrete portarla anche a 2TB, se riuscirete a permettervelo, e a quanto pare espandere la memoria del Nintendo Switch non sarà una scelta opzionale ma obbligata.

La divisione giapponese di Nintendo ha dichiarato ufficialmente quanto peseranno le versioni scaricabili di alcuni giochi del Nintendo Switch, e già appare un gioco che, da solo, supera la capienza massima della console: “Dragon Quest Heroes 1 & 2” pesa 32 GB. “The Legend of Zelda: Breath of the Wild” pesa 13,4 GB, “Mario Kart 8 Deluxe” 7 GB, “Disgaea 5 Complete” 5,92 GB, “Nobunaga’s Ambition” 5 GB, “Snipperclips: Diamoci un taglio!” 1,6 GB, “Puyo Puyo Tetris” 1,09 GB e “I Am Setsuna” 1,40 GB. Non sono molto sorpreso da questi dati: Nintendo ha sempre detto di considerare il Nintendo Switch come una console casalinga e i suoi giochi hanno quindi dimensione da giochi di una console casalinga.

Magari pensate che vi riguardi poco perché siete ancora abituati a comprare i videogiochi in versione fisica, retail, ma considerate come il mercato sta piano piano limitando questo sistema di distribuzione e come alcuni giochi, come “Snipperclips: Diamoci un taglio!” e la maggioranza dei giochi indipendenti, non saranno disponibili in versione fisica. E poi pensate che comunque la memoria interna sarà necessaria per installare patch, aggiornamenti e DLC: anche “The Legend of Zelda: Breath of the Wild” avrà stavolta un Season Pass.

[Fonte: IGN]

lascia un commento