News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Rainbow Six Siege è di nuovo disponibile nella Starter Edition per PC

Comunicando agli investitori i risultati finanziari dell’ultimo trimestre 2016 Ubisoft è tornata anche su “Tom Clany’s Rainbow Six Siege”, gioco che dopo un difficile inizio nel 2015 ha raggiunto i 15 milioni di utenti e ha ora più giocatori contemporanei di quanti ne avesse al lancio. Ubisoft ha deciso quindi di rendere di nuovo disponibile la Starter Edition di “Tom Clancy’s Rainbow Six Siege” su PC (Uplay), offerta che vedete in apertura dell’articolo, per dare un’ulteriore spinta al suo gioco.

La Starter Edition di “Tom Clancy’s Rainbow Six Siege” contiene, per €14,99, il gioco completo con tutte le modalità e tutte le mappe (e accesso gratuito a tutte le mappe che saranno aggiunte in futuro) più l’accesso a quattro Operatori, le classi/personaggio del gioco. Chi compra la Starter Edition di “Tom Clancy’s Rainbow Six Siege” riceverà due operatori casuali tra sei possibili e abbastanza crediti di gioco da comprarne altri due tra quelli originali (o uno di quelli aggiuntivi). Gli altri Operatori possono essere poi sbloccati con ulteriori crediti di gioco, i Crediti R6 acquistabili con valuta reale, o con Punti Fama, valuta in-game che può esser guadagnata semplicemente giocando. Va notato che sbloccare Operatori attraverso i Punti Fama (cioè senza pagare) è più costoso per chi ha la Starter Edition rispetto a quanto succeda nella versione normale del gioco.

Secondo quanto dichiarato da Ubisoft a GameSpot stavolta la Starter Edition di “Tom Clancy’s Rainbow Six Siege” è inoltre destinata a restare in vendita. Ubisoft ha di recente annunciato di star lavorando per potenziare la versione PC di “Tom Clancy’s Rainow Six Siege”, anche allo scopo di promuoverlo come eSport. Sembra inoltre che il gioco sarà supportato per almeno altri tre anni e i suoi sviluppatori puntano a raggiungere l’importante cifra di 50 diversi Operatori disponibili.