Samsung Galaxy S8: Sony fra i tre fornitori delle batterie

Sony fornirà le batterie che troveremo a bordo di Samsung Galaxy S8. Non tutte però, ma solo una parte. Secondo il Wall Street Journal sarebbe questa la strategia messa a punto da Samsung, attualmente impegnata a fare in modo che tutto fili liscio per l’esordio di Galaxy S8.

Stando a quanto riporta il quotidiano finanziario, con l’entrata a gamba tesa da parte di Sony, di fatto diventano tre i fornitori delle batterie di S8. Oltre al colosso nipponico, infatti, a fornire batterie per il prossimo top di gamma Samsung continueranno ad esserci anche i due partner storici dell’azienda coreana: l’affiliata Samsung SDI da una parte e Amperex Technology dall’altra, quest’ultima con sede ad Hong Kong e sussidiaria della giapponese TDK.

Sebbene il documento del Wall Street Journal dica chiaramente che a Sony sia stato affidato un quantitativo di batterie piuttosto ridotto, la notizia conferma comunque la volontà di Samsung di diversificare la platea dei fornitori, da un lato per evitare il ripetersi di spiacevoli incidenti come accaduto con il Galaxy Note 7, e dall’altro per disporre di una fornitura costante nel tempo.

A questo proposito va sottolineato che Sony ha ceduto la divisione deputata alla produzione delle batterie a favore di Murata Manufacturing: la cessione è avvenuta nel corso del 2016 ed è stata ratificata con una spesa di 154.5 milioni di dollari. La transazione non è tuttavia conclusa, perché sull’operazione devono ancora pronunciarsi le autorità antitrust: se tutto va bene, la divisione di Sony diventerà parte di Murata solo verso luglio 2017.