Samsung e Oculus presentano il nuovo Gear VR, dotato di controller

Il Gear VR di Samsung e Oculus è attualmente il visore per la Realtà Virtuale più diffuso al mondo con più di 4,5 milioni di unità distribuite ai negozi e, dopo sei mesi dal lancio del suo ultimo modello, Samsung ha deciso di preparare già una nuova versione, annunciata da Oculus. Il nuovo Samsung Gear VR avrà un controller e sembra chiaramente pensato per concorrere contro Google e il suo Daydream, visore per la Realtà Virtuale anch’esso dotato di controller dedicato.

Il controller del Gear VR si impugna con una mano sola e ha quattro tasti (menù, volume e indietro), un touchpad, un tasto dorsale e la possibilità di sfruttare motion control. Quando il controller non è in uso potrà essere bloccato al visore e attualmente ci sarebbero già più di 70 giochi in sviluppo per questo nuovo dispositivo. Il controller e il suo touchpad supporteranno inoltre tutti i giochi che sfruttavano il touchpad già presente sul precedente modello del Gear VR.

È un’evoluzione importante per il Gear VR, un’evoluzione che spero non divida troppo il pubblico tra chi avrà aggiornato il suo visore e chi sarà rimasto fermo alla precedente versione. Anche il meno diffuso Oculus Rift ha ora la disponibilità di un controller, l’Oculus Touch, ma dividere il suo già non ampio pubblico è stata probabilmente una cattiva idea in quel caso. Il nuovo Gear VR è più grande e pesante rispetto al modello precedente ma continua ad avere lenti da 42 millimetri, visione a 101 gradi, supporto per micro USB e USB tipo C e compatibilità con Galaxy S7, S7 Edge, Note 5, S6 edge+, S6 e S6 edge.

samsung-gear-vr-controller-spec

[Fonte: Venture Beat]