The Legend of Zelda Breath of the Wild ha un Season Pass

Negli ultimi anni Nintendo ha abbracciato il modello di aggiornamento dei suoi videogiochi tramite Season Pass e DLC. “Smash Bros.” ha avuto dei DLC, “Hyrule Warriors” (realizzato con Koei Tecmo) ha avuto dei DLC, “Mario Kart 8” ha avuto DLC e “Splatoon” ha avuto contenuti aggiuntivi gratuiti che hanno accresciuto l’offerta del gicoo (inizialmente un po’ scarsa). La compagnia ha ora annunciato che anche “The Legend of Zelda: Breath ot the Wild” avrà un suo Season Pass e dei suoi contenuti aggiuntivi a pagamento.

Il Season Pass di “The Legend of Zelda: Breath of the Wild” (chiamato “Expansion Pass”) sarà venduto a €19,99 e conterrà tre scrigni, due con “utili oggetti” (così dice Nintendo) e uno con una maglietta con il logo del Nintendo Switch per Link, un pacchetto DLC (in uscita in estate) con una serie di sfide, una modalità difficile e una nuova (ma non specificata) caratteristica per la mappa e un secondo pacchetto (in uscita a fine 2017) con nuove sfide, un nuovo dungeon e una nuova storia originale. Il secondo DLC è quello evidentemente più interessante.

“The Legend of Zelda: Breath of the Wild” riceverà i DLC dell’Expansion Pack sia su Wii U sia su Nintendo Switch e sarà quindi possibile comprare il Season Pass per entrambe le versioni. I DLC non verranno invece venduti singolarmente. È un passo assai importante per Nintendo: l’Expansion Pack di “The Legend of Zelda: Breath of the Wild” è il primo programma di contenuti aggiuntivi mai pensato dalla compagnia per un gioco della serie “The Legend of Zelda”.