Bluboo R1, primo rugged phone con SoC MediaTek Helio X30

Solitamente i rugged phone propongono sì una costruzione rinforzata e delle features a supporto della loro resistenza, ma al tempo stesso, a livello di specifiche tecniche, non sempre riescono a convincere coloro i quali vorrebbero acquistare telefoni di fascia alta.

A questo ci ha pensato però la cinese Bluboo, che consapevole di tale anomalia ha voluto proporre un rugged phone che sappia far convivere le caratteristiche rugged con una configurazione hardware di tutto rispetto. Sarà quindi Bluboo R1 il device candidato a riempire questo vuoto.

Lo smartphone in questione sarà il primo rugged phone ad equipaggiare un processore MediaTek Helio X30. Ed è proprio attorno a questo SoC che ruota l’appetibilità della proposta Bluboo: il nuovo chipset di casa MediaTek è stato realizzato a 10nm ed integra un processore deca-core con 2 core da 2.5 GHz, 4 core da 2.2 GHz e 4 core da 1.9 GHz. La parte grafica invece è affidata a una GPU PowerVR 7XTP-MT4 operante fino a 800 MHz, coadiuvata da moduli RAM LPDDR4X-1866 dual channel, da memorie UFS 2.1 e da una connettività con supporto alle reti LTE Cat. 10.

Per quanto riguarda il resto delle specifiche hardware, Bluboo R1 dovrebbe poter offrire 4GB di RAM e 64GB di memoria interna. Data la natura rugged di questo telefono, invece, la presenza di una certificazione IP68 è data per certa.