News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Destiny 2 non permetterà di importare (quasi) niente da Destiny 1

Oggi Bungie ha finalmente parlato di “Destiny 2”, confermando che il nuovo gioco ripartirà da zero e non permetterà di portarsi dietro quasi niente da “Destiny”. Non potremo portarci dietro il nostro livello, non potremo portarci dietro il nostro equipaggiamento. “I seguiti rappresentano l’inizio di una nuova avventura per ogni giocatore, con nuovi mondi da esplorare, nuove storie da raccontare, nuovi poteri da acquisire, nuovo bottino da guardagnare e molto di più. Questo ci ha portato a una decisione che gioverà sia al gioco sia al giocatore: il livello, le proprietà, gli oggetti legati a Eververse e la valuta non potranno essere portati in Destiny 2. Resteranno comunque accessibili in Destiny 1.”

Sarà però possibile importare da “Destiny” a “Destiny 2” il proprio personaggio… nel senso il suo aspetto fisico. Nel caso vi siate affezionati tantissimo al vostro avatar digitale e non vogliate rifarne un altro. Per trasferire il personaggio da “Destiny” a “Destiny 2” è necessario che abbia raggiunto almeno il livello 20 e che abbia finito la missione finale della versione base di “Destiny”. Bungie premierà i giocatori di “Destiny 1” che decideranno di importare i loro personaggi “con onori che riflettano i loro risultati” nel gioco.

Molti giocatori non saranno contenti di scoprire che tutto quello che hanno speso, anche soldi reali tramite micro-transazioni, resterà relegato in “Destiny”, ma è probabilmente la mossa giusta per dare una netta cesura tra “Destiny 1” e “Destiny 2” e permettere ai designer e agli artisti di lavorare da zero. Nel post, Bungie annuncia anche che l’evento finale di “Destiny 1”, chiamato “Age of Triumph” (“Era di Trionfo”), sarà svelato il prossimo mercoledì. “Destiny 2” è atteso nel 2017.

[Fonte: Bungie]