Facebook sta testando il non mi piace e altre reazioni su Messenger

Risale a circa un anno fa l’aggiornamento di Facebook che offriva la possibilità di aggiungere delle reazioni anziché il classico Mi piace ai post. Adesso la compagnia sta lavorando a nuove reazioni, tra le quali anche un pollice in giù che potrebbe stare per Non mi piace. Purtroppo però si tratta di una novità che si sta testando per Messenger. A quanto pare gli utenti potranno aggiungere una reazione con degli emojis a ogni singolo messaggio di una conversazione.

Ci saranno sette reazioni disponibili, le stesse che potete vedere nell’immagine dell’articolo. Le stesse già disponibili per Facebook con in più il dito in basso. Per aggiungere una reazione vi basta cliccare sull’emoticon accanto al messaggio e scegliere tra quelle disponibili. Sarà aggiunto anche un contatore di reazioni, in modo da aiutare nei gruppi numerosi. Si tratta di una strategia che la compagnia vuole adoperare per rendere Messenger più divertente e coinvolgente. In modo da poter comunicare in qualche modo la propria reazione ad ogni messaggio.

L’azienda ha invero voluto precisare che il pollice in basso è più un No che un Non mi piace. Il che non è una buona notizia perché ci fa credere che questa reazione non arriverà anche sul social network Facebook, dove la possibilità di reagire con un No avrebbe davvero poco senso. Al momento la funzione è disponibile solo per una ristretta cerchia di utenti che fanno in qualche modo da beta tester. Ma sarà presto disponibile per tutti. Cosa ne pensate?

via