News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

L’inventore della batteria a litio sta lavorando ad una migliore alternativa

La batteria più utilizzata in assoluto al giorno d’oggi è sicuramente la batteria agli ioni di litio, anche abbreviata Li-Ion. Il suo inventore è John B. Goodenough, un professore dell’università del Texas a Austin. Recente però è una sua nuova scoperta, fatta insieme alla ricercatrice Maria Helena Brava. Hanno sviluppato una batteria economica che non solo è più sicura rispetto alle convenzionali batterie a litio, ma è anche in grado di conservare molta più energia ed essere caricata assai più velocemente.

Pare che il nuovo prototipo di batteria abbia cuna densità di carica massima come minimo tre volte superiore. E la differenza in velocità di ricarica è tale che d’ora in poi si potrebbe parlare di tempistiche di minuti, anziché ore. Inoltre dovrebbe sopportare più cicli di ricarica, arrivando quindi ad una vita assai più lunga. Essa è basata su un sistema ad elettroliti in vetro anziché liquidi. Ciò significa che nella fase di ricarica non verranno creati i detriti responsabili dei cortocircuiti, esplosioni o incendi.

Per finire la batteria può essere operativa anche a temperature fino a -20° gradi centigradi ed è costruita in materiali biodegradabili. Si tratta senza dubbio di una grandiosa notizia, ma ricordate che si trova ancora allo stato di prototipo. Prima di vederne delle effettive applicazioni dovrà passare ancora molto tempo. Ma, giunto quel momento, le aziende potranno finalmente offrire smartphone e altri dispositivi con una durata della batteria superiore, o mantenere gli standard attuali ma con un peso e dimensioni ridotti.

via