News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Nintendo Switch ha ancora i Codici Amico

Lo ripeto, perché sembra incredibile: Nintendo Switch usa ancora i temibili Codici Amico di Nintendo per collegare due account. Circa due settimane fa scrissi un articolo in cui lamentavo la mancanza di informazioni sul servizio online del Nintendo Switch. In parte le funzionalità online arriveranno solo a ottobre, a pagamento, in parte arriveranno durante l’estate, gratuitamente sino a quando non diventeranno a pagamento a ottobre, e in parte (eShop e Lista Amici) queste funzionalità sono già arrivate a chi possiede in anteprima una console Nintendo Switch con quello che sarà l’aggiornamento del giorno del lancio. E proprio con questo primo aggiornamento al servizio online sono nuovamente emersi i Codici Amico, dopo che una delle poche cose a cui Nintendo aveva accennato era proprio l’assenza dei Codici Amico su Nintendo Switch e Nintendo Account.

Nintendo non è famosa per la sua capacità di ideare e mantenere servizi online pratici e funzionanti, ed è anzi sinora andata avanti con modalità multiplayer appesantite dalla latenza, menù confusi (avete mai provato a cercare un gioco nell’eShop?) e l’incapacità di creare un ambiente unico per la Virtual Console in modo che sia possibile spostare i propri acquisti digitali tra console collegate allo stesso Account Nintendo. Se ho comprato “Super Metroid” per Virtual Console su New Nintendo 3DS perché non posso scaricarlo su Wii U a casa? Sperano davvero che qualcuno compri lo stesso gioco su più Virtual Console? La mancanza di chiare informazioni su quello che la compagnia sa essere un suo punto debole era sospetta, ma proprio l’introduzione dell’Account Nintendo, e il fatto che il Nintendo Switch fosse costruito intorno a questo nuovo account, dava speranze che alcuni dei difetti dei vecchi servizi fossero stati risolti. Invece siamo di nuovo ai Codici Amico (ed esiste pure un limite di 300 Amici, contro i 2000 di PlayStation Network e i 1000 di Xbox Live).

Il Codice Amico, un tedioso codice di 12 cifre, non è l’unico modo per aggiungere una persona alla propria Lista Amici su Nintendo Switch, ma è attualmente impossibile fare una semplice ricerca per nome, per e-mail, per account Facebook o per account Twitter e aggiungere i propri contatti, nonostante sia possibile collegare proprio Facebook e Twitter a Nintendo Switch per condividere sui social le proprie immagini di gioco. Posso cercare utenti vicino a me, posso cercare utenti con cui ho giocato, posso aggiungere persone da una lista di Amicis uggeriti (Amici salvati su “Miitomo” o “Super Mario Run” o su altri videogiochi Nintendo per dispositivi mpbili) o posso aggiungere un Codice Amico. Fine.

Immagino che la ricerca attraverso e-mail, ID dell’Account Nintendo o Facebook arriverà in futuro su Nintendo SwitchNintendo stessa promette che esisteranno molti altri metodi per aggiuntere Amici ma come al solito non ci ha informato di quando questo accadrà, di come questo accadrà e del perché questo non è ancora accaduto. Ed è un po’ scoraggiante vedere che il servizio online di Nintendo è ancora a questo punto nel 2017, 11 anni dopo che il Codice Amico è stato introdotto. Come scriveva ieri Polygon chi compra Nintendo Switch rischia di fare da cavia a un esperimento ancora in corso.