PlayStation Now supporterà giochi della PlayStation 4 entro fine anno

Sony ha annunciato oggi che PlayStation Now sarà espanso durante il 2017 per comprendere anche videogiochi per PlayStation 4. PS Now è un servizio che permette di giocare su PlayStation 4 e PC a giochi, per ora solo per PlayStation 3, attraverso streaming via internet: i giochi non vengono scaricati sulla console o sul computer ma fatti girare su macchine remote e trasmessi nella nostra casa, e così i nostri input vengono trasmessi alle macchine remote per permettere l’interazione. È chiaro che un simile servizio ha senso solo per chi possiede la banda larga, e infatti in Italia non è proprio disponibile. Non ci sono ancora dichiarazioni su quali saranno i titoli PlayStation 4 inizialmente disponibili su PlayStation Now.

L’aggiornamento di PlayStation Now permetterà anche di conservare i salvataggi in cloud potendo riprendere la partita su una piattaforma diversa ed è parte di una serie di importanti cambiamenti che Sony sta facendo al servizio. Lo scorso mese è stato annunciato che PS Now, attualmente disponibile (dove è disponibile) per PC, PS4, PS3, PlayStation Vita, PlayStation TV, TV Sony Bravia, TV Samsung e lettori Blu-ray di Sony sarà tolto da tutte le piattaforme tranne PC e PlayStation 4, a quanto pare proprio con l’intenzione di poterlo potenziare concentrandosi su questi hardware.

L’annuncio di Sony segue una simile iniziativa di Microsoft, che ha annunciato Xbox Game Pass per Xbox One e, a quanto pare, Windows 10, un servizio su abbonamento che permetterà di scaricare (non si tratta in questo caso di streaming quindi) giochi per Xbox One e Xbox 360 da un catalogo che cambierà di mese in mese e che saranno venduti a prezzo scontato, in versione digitale, agli abbonati. Xbox Game Pass dovrebbe arrivare anche in Italia.

[Fonte: GamesIndustry.biz]