StreetChange è l’applicazione che ti aiuta ad aiutare i senzatetto!

Con questo articolo vogliamo mostrarvi come la tecnologia, anche una semplice applicazione, possa realmente aiutare delle persone. Nel video incorporato nell’articolo vedrete Marcellus, un senzatetto di Filadelfia da ormai 4 anni, parlare della propria condizione. La vita da senza tetto, dice, è dura: ti svegli e hai fame, vai a dormire e hai fame. Ma, e a questo punto solleva quel piccolo pezzo di plastica blu che ha in mano, “questa cosa funziona, mi da del cibo, dei vestiti, una doccia e altro”.

Non si tratta di un semplice pezzo di plastica. Ciò che Marcellus ha in mano è un ricevitore Bluetooth, un piccolo strumento di un’applicazione chiamata StreetChange. Questa applicazione permette agli utenti di fare piccole donazioni direttamente dalla lista dei desideri (o meglio, delle necessità) dei senzatetto che vivono a Filadelfia. StreetChange può essere scaricata ovunque negli Stati Uniti, ma offre un particolare servizio locale solo in tale città.

L’applicazione avvisa gli utenti quando viene rivelato un senzatetto con una lista delle necessità nei paraggi, grazie al ricevitore bluetooth. Ciò permette alla gente di avere un contatto diretto e conoscere anche la persona. Si può effettuare una donazione a partire da 1 dollaro in su. Appena un oggetto sarà completamente pagato, potranno andare a ritirarlo presso il centro. Già, perché affinché tutto sia possibile c’è un apposito centro in cui i senzatetto vanno a registrarsi e hanno la possibilità di redarre un loro breve profilo e la loro lista. Ma c’è di più, devono anche fornire degli obiettivi a lungo termine, per raggiungere i quali saranno aiutati da persone pronte a seguirli e guidarli.

L’obiettivo finale è appunto quello di semplificare la loro vita da senzatetto, ma aiutarli anche a riscattarsi e trovare un lavoro e una casa. Una bella iniziativa che potrebbe essere emulata in grandi città italiane dove i senzatetto sono una triste realtà, fin troppo grande.

via