Warhammer End Times Vermintide festeggia 1 milione di copie con un DLC gratuito

Ho scritto spesso di “Warhammer: End Times – Vermintide” di Fatshark, gioco dal titolo effettivamente un po’ lungo ma ottima alternativa per tutti gli appassionati di “Left 4 Dead” e “Left 4 Dead 2” in cerca di una nuova interpretazione delle meccaniche del gioco di Turtle Rock e Valve. Gli zombi sono sostituiti da Skaven, topi antropomorfi, le meccaniche di combattimento si spostano dallo sparatutto al corpo-a-corpo, i quattro personaggi smettono di essere tutti equivalenti ma sono scelti tra cinque classi diverse, ognuna dotata di un suo equipaggiamento personalizzabile con le armi trovate missione dopo missione grazie al sistema di loot del gioco. Nonostante le tante somiglianze, “Warhammer: End Times – Vermintide” ha quindi un tono proprio.

Fatshark ha ora annunciato di aver superato il milione di copie vendute di “Warhammer: End Times – Vermintide” e per festeggiare questo traguardo sarà distribuito gratuitamente il “Lorebook DLC”, che aggiunge al gioco pagine collezionabili, disseminate per la città di Ubersreik, che contengono dettagli aggiuntivi su storia, razze e personaggi dell’ambientazione degli End Times di “Warhammer”.

Contemporaneamente arriva su console il precedente DLC gratuito di “Warhammer: End Times – Vermintide”, chiamato “Quest & Contracts” e contenente la nuova meccanica di missioni/sfide. “Quest & Contracts” aggiunge i “Boons”, potenziamenti momentanei, e arricchisce le meccaniche di loot con un sistema di missioni secondarie, da compiere durante le missioni normali dopo aver finito almeno una volta, a difficoltà facile, tutti i livelli di “Warhammer: End Times – Vermintide”.