Windows Phone sparirà entro il 2021: l’analisi di IDC

L’ultimo rapporto di IDC non lascia trasparire aria di ottimismo per quel che riguarda la diffusione di Windows Phone sul mercato. Secondo la società di ricerche, infatti, entro il 2021 del sistema operativo mobile di Microsoft non ci sarà praticamente più traccia. Attualmente la quota di utilizzatori dell’OS Microsoft è davvero esigua, tanto da far credere appunto che si azzererà nell’arco di qualche anno.

IDC si è espressa chiaramente nel merito della questione: “Continua a diminuire il market share di Windows Phone così come il numero di OEM che producono nuovi smartphone con questa piattaforma. Non è chiaro se l’azienda di Redmond abbia un piano per convincere gli OEM a tornare sul suo sistema mobile o se prevede di rilasciare un dispositivo prodotto internamente come succede per i Surface. Fino a questo momento, però, non si preannuncia un decorso roseo per questo sistema”.

A dare manforte alle analisi di IDC ci pensano i dati di Kantar, dai quali traspare un futuro per Windows 10 Mobile altrettanto altalenante. Anche per questo Microsoft sembra si stia concentrando maggiormente sul settore PC e sulla realtà aumentata: è l’azienda stessa la prima ad aver capito che non ci sarà più spazio per Windows Phone nel mercato mobile.

via