Xiaomi Mi Mix 2: cornici quasi assenti e lettore di impronte sotto lo schermo!

Xiaomi Mi Mix 2 vuole dare un ulteriore scossone al mercato degli smartphone con un rapporto ancora più impressionante tra display e superficie anteriore. Xiaomi Mi Mix vantava di già un 84.16% della superficie ricoperta da display. Ma la concorrenza ci sta già andando vicino, LG G6 ne sfrutta l’80% e per il Samsung Galaxy S8, ormai vicino alla presentazione, si parla di un Infinity Display e niente tasti fisici. Seguendo il gusto del mercato gli schermi grandi piacciono, ma sono maggiormente apprezzati se viene comunque garantito un buon livello di compattezza. Il trend sembra diventato dunque: niente tasti fisici, cornici ridotte all’osso.

Xiaomi Mi Mix 2 ne vuole essere un estremo esempio e dalle anticipazioni si parla addirittura di un impressionante 93%. Sebbene si stiano di nuovo abbandonando i tasti fisici e soft touch sotto il display pare che il lettore di impronte digitali resterà nella parte anteriore. Come? Probabilmente si tratterà del primo smartphone al mondo ad implementare un lettore di impronte sotto la superficie dello schermo. Cosa che, oltre ad essere comoda, sarà estremamente bella da vedersi.

In ogni caso il Mi Mix è certamente piaciuto molto, ma personalmente ritengo che per il suo successore debbano inventarsi un nuovo design con linee meno squadrate. Ad esempio sarebbe davvero mozzafiato un effetto edge sia del vetro anteriore che di quello posteriore, anche se ciò comprometterebbe la maneggevolezza. Oppure potrebbero implementare un display Super AMOLED giocando con un’interfaccia nera, in modo da non lasciar percepire dove lo schermo inizi e dove finisca.

via