News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Rilasciato Chrome 58: tante novità, ma che delusione per i possessori di un MacBook Pro…

Giornata decisamente rilevante sul fronte Google: la notizia del momento è di certo il rilascio di Chrome 58, il nuovo aggiornamento del popolare browser. Una release che era ormai attesa da alcune settimane e che non ha lesinato novità sia per gli sviluppatori che per gli utenti finali.

Partiamo proprio dai developers: l’agognato supporto a IndexedDB 2.0 è finalmente arrivato, si potrà inoltre lavorare sulla personalizzazione dei controlli nativi per riprodurre file multimediali. Due buone funzionalità. L’aggiornamento è disponibile per Pc o laptop con sistema operativo Windows, macOS e Linux ma apre la strada anche all’update della versione mobile su Android, il cui rollout è previsto per le prossime ore.

In questo caso si registra la novità più importante per gli utenti comuni: sarà infatti migliorato il progetto delle Progressive Web Apps, tanto per intenderci la feature che permetterà di visualizzare i siti web a tutto schermo, senza barra di navigazione, proprio come accade quando navighiamo tra le app. Senza dimenticare che Chrome 58 risolve una miriade di bug e difetti vari presenti nelle ultime versioni, c’è da fare una piccola considerazione anche in ottica MacBook Pro. La nuova generazione di portatili firmati Apple ha come tratto distintivo l’ormai celeberrima Touch Bar, e in questo senso il desiderio di integrare Chrome è fortissimo: al momento, però, il tutto è stato ancora rinviato, a dispetto di quanto si vociferava con insistenza già da qualche settimana.

fonte Chromereleases