News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Bixby è appena arrivato ed è subito show: rap e beatbox!

Samsung ha mantenuto la parola: al momento del lancio di Galaxy S8 e S8 Plus, l’azienda coreana assicurò che Bixby – il tanto pubblicizzato assistente vocale che avrebbe dovuto annichilire i suoi “simili” – sarebbe arrivato a breve. Tanto da non permettere la “customizzazione” del tasto laterale sui nuovi dispositivi, volto proprio all’attivazione istantanea dello strumento.

Ebbene, dopo qualche settimana, Bixby è finalmente realtà: da qualche ora è attivabile sugli S8 e S8 Plus, ma solo in Corea del Sud. Sì, molti storceranno il naso (in Italia l’arrivo è previsto entro fine 2017), ma probabilmente l’attesa varrà la pena.

Su Youtube, come era facile prevedere, si sono sprecati i primi video dimostrativi sul funzionamento di Bixby. Ovvio che non possiamo avere molti riscontri in più rispetto a quanto annunciato più volte da Samsung (l’assistente vocale, tanto per dirne una, sarà capace di rispondere ad oltre 3 mila comandi), a meno che qualcuno di voi non conosca bene il coreano, ma qualche curiosità è ugualmente spuntata.

Una su tutte: Bixby è capace di rappare e di fare…beatbox! Due piccoli assi nella manica che l’azienda coreana aveva tenuto ben nascosti e che in queste ore stanno catalizzando l’attenzione. I video che vi mostriamo in basso testimoniano queste due particolari abilità dell’assistente vocale che, tra l’altro, pare non abbia risparmiato neppure qualche frecciatina ai suoi “competitors”. E’ stato infatti scoperto un “Easter Egg” davvero curioso visto che in uno dei rap di Bixby, le iniziali di ogni riga danno questo risultato: “Io sono meglio di Siri”. Chapeau.

fonte Theverge.com