News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Electronic Arts sospende Mass Effect dopo Mass Effect Andromeda

Nonostante sia sinora il videogioco della serie “Mass Effectcon la media di voti inferiore sull’aggregatore Metacritic e abbia attirato le critiche della stampa e degli appassionati per la scarsa cura messa nel suo comparto tecnico e nella storia, Electronic Arts si è detta contenta dei risultati di “Mass Effect: Andromeda”. Invece, riporta il credibile Jason Schreler di Kotaku dopo aver ascoltato alcune fonti vicine a BioWare stessa, Electronic Arts dopo questo esperimento di “Mass Effect: Andromeda” ha deciso di sospendere la serie a tempo indeterminato,

BioWare Montreal, lo studio che si dovrebbe occupare ora di “Mass Effect” e che ha lavorato a “Mass Effect: Andromeda” (i primi tre “Mass Effect” sono invece di BioWare Edmonton), è stato ridotto a un piccolo studio per il supporto alle altre sedi e non sarà più capace di lavorare alla serie. I lavoratori non sono stati licenziati, ma sono stati spostati a Motive dove aiuteranno nella lavorazione della campagna di “Star Wars Battlefront 2”. Questo non vuol dire che EA voglia davvero buttare via anni di investimenti sul marchio “Mass Effect” solo per i risultati di “Mass Effect: Andromeda”, ma significa che nessuno si sta mettendo a lavoro sul nuovo capitolo e, attualmente, non è ancora stato deciso quando questo lavoro inizierà. BioWare Edmonton sta lavorando al nuovo progetto di BioWare, “Dylan“, e BioWare Austin lo sta sostenendo.

La notizia è stata confermata da Tom Phillips di Eurogamer, altro giornalista con fonti interne credibili, su Twitter: “La nuova PI di BioWare arriverà prima o poi dopo marzo 2018, e dopo arriverà Dragon Age. Con BioWare Montreal ridotta Mas Effect non potrà tornare in lavorazione per lungo tempo.” Cioè almeno sino a dopo l’uscita del prossimo “Dragon Age” che, secondo sempre Tom Phillips, è scritto da Alexis Kennedy, scrittore del videogioco di ruolo “Sunless Sea”.

fonte Kotaku