News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Arriva Essential Phone, lo smartphone creato dal papà di Android

L’idea del “telefono essenziale” e privo di estetismi inutili è uno dei principali obiettivi di compagnie come Apple, che nella loro continua evoluzione promuovono stili minimalisti ed eleganti. Della stessa opinione dovrà essere stato anche Andy Rubin, l’ex-CEO della compagnia che ha sviluppato Android, il popolare sistema operativo che oggi accomuna milioni di dispositivi in tutto il mondo. Un po’ un “outsider” del Computex 2017 di Tapei appena iniziato, Andy Rubin ha sfruttato i riflettori oggi puntati sul mercato degli smartphone per presentare Essential Phone, la sua prima, vera scommessa nel campo dei device top di gamma.

Il dispositivo verrà lanciato ad un costo di 699$ e presenterà delle caratteristiche tecniche di alto livello. La prima cosa che salta all’occhio rimane tuttavia il display, realizzato con una filosofia visibilmente affine a quella dell’Infinity Display del Galaxy S8. Lo schermo è dunque un edge-to-edge LTPS di 5.71″ con risoluzione QHD e rapporto 19:10, solo che, a differenza dell’appena citato Galaxy S8, il display va a coprire anche la parte riservata alla fotocamera anteriore lasciando a quest’ultima il minimo spazio di superficie. In linea con i principali top di gamma del periodo il processore Qualcomm Snapdragon 835, la RAM di 4GB e lo storage interno di ben 128GB UFS 2.1 – la sola ed unica versione che verrà lanciata sul mercato.

Tornando al discorso fotocamera, Essential Phone presenterà un obiettivo posteriore da 13MP Dual RGB + Monochrome con apertura f/1.85 ed un obiettivo anteriore da 8MP con apertura f/2.20 con la possibilità di scattare foto e girare video in risoluzione 4K. Nella media la batteria di 3040 mAh così come non particolarmente approfondita la personalizzazione del sistema operativo: per Rubin e la sua compagnia il focus principale rimarrà quello di offrire una versione stock di Android senza particolari cambiamenti.

Con Essential Phone si riaffermerà in qualche modo anche la filosofia dello smartphone modulare. Contestualmente all’annuncio, Andy Rubin & Co. hanno infatti presentato una telecamera 360° ed una dock di ricarica. Inoltre, come ormai spesso accade, lo smartphone non presenterà jack audio da 3.5mm; tale mancanza sarà compensata da un adattatore concesso in dotazione.

Per il momento il rilascio di Essential Phone è previsto nel solo territorio statunitense. Vi terremo aggiornati su un’eventuale release europea.

fonte TheVerge