Samsung Galaxy S8 Active, prima immagine: è un LG G6 corazzato?

Del Galaxy S8 Active ne avevamo già parlato qualche settimana addietro per via della sua comparsa nei database Netflix. A dispetto di quella fugace apparizione, della versione rugged del popolare smartphone non sono però stati rilasciati dettagli ufficiali. Un piccolo passo in avanti in tal senso lo si è fatto proprio oggi grazie alla registrazione dell’ente WPC (Wireless Power Consortium) avvenuta il 18 Maggio scorso, che a corredo della scheda prodotto ha rivelato la prima, autentica immagine del dispositivo.

Il design del Samsung Galaxy S8 Active riprende quello dell’originale S8 eliminandone i caratteristici bordi curvi, aumenta lo spessore della cornice e in linea generale cerca di assumere dei connotati più rigorosi, complice anche e soprattutto il target di riferimento del terminale. Questa particolare variante dello smartphone andrà a collocarsi proprio nella cosiddetta categoria “rugged” dei dispositivi mobile, contraddistinti da una struttura super-resistente, massima permeabilità all’acqua e tolleranza a qualsiasi condizione avversa. Per quel che concerne il lato hardware, poco o nulla dovrebbe cambiare rispetto alla versione originale: CPU Snapdragon 835, 4GB di RAM, 64GB di storage interno e 5,8″ di diagonale per il display. Sostanziali miglioramenti si prevedono sul fronte della batteria, con tutta probabilità superiore ai 3500 mAh proposti da S8 Plus.

Galaxy S8 Active

Molti utenti hanno da subito notato parecchie somiglianze con il concorrente LG G6, molto simile all’S8 Active in questione proprio nella parte frontale. Ad onor del vero, le similitudini sono innegabili!

Secondo quanto confermato da fonti affidabili, il Galaxy S8 Active dovrebbe fare il suo debutto nel solo territorio statunitense tramite distribuzione del carrier AT&T. Il debutto nel resto del mondo rimane per il momento un grosso punto interrogativo.

fonte SamMobile