News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Square Enix è ottimista sul futuro di Hitman: l’Agente 47 potrebbe ancora tornare

La dipartita tra Io Interactive e Square Enix ha fatto vacillare le speranze dei fan ancora in attesa di un possibile sequel delle avventure dell’Agente 47. Tuttavia già due settimane fa è stato diffuso in rete un rumor che vedeva confermata la proprietà dello sviluppatore danese del franchise di Hitman, confermando indirettamente la possibilità che la Stagione 2 della serie esca regolarmente

Proprio ieri è tornato a parlare della questione lo stesso CEO di Square Enix, Yosuke Matsuda, riferendo agli investitori che sono ancora in corso delle trattative con importanti compagnie per la vendita della ex-sussidiaria IO Interactive. Le testuali parole di Matsuda citano in maniera diretta la volontà di “trovare potenziali investitori in grado di garantire la sussistenza di questi titoli“. Si fa dunque riferimento a “titoli”, al plurale, e non al solo Hitman. Si specula già da diverso tempo sull’effettiva esistenza di una IP tutta nuova prodotta da IO Interactive, ragione per cui quanto dichiarato dal CEO non sorprende più di tanto.

Nonostante le parole rassicuranti di Matsuda, la stampa estera mette comunque in conto l’eventualità che Hitman non continui più seguendo il suo normale corso: solitamente i publisher videoludici non confermano pubblicamente la cancellazione, la chiusura o l’interruzione di un franchise storico poiché trattasi di una scelta di marketing piuttosto estrema con che comporta gravi ripercussioni sull’immagine della compagnia. Interrogato proprio sulla decisione presa dall’azienda di cessare i rapporti con IO Interactive, il CEO di Square Enix si è giustificato lapidariamente citando la necessità di dover prendere misure drastiche per rimanere competitivi nel mercato occidentale.

fonte Polygon