News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

iPhone 8: secondo una fonte i prezzi potrebbero partire da 1000$

In queste ultime settimane si sta disquisendo moltissimo sulle possibili caratteristiche tecniche del nuovo iPhone 8. Alcuni ipotizzano un display edge-to-edge senza bordi, altri uno schermo OLED ed altri ancora si aspettano un riposizionamento del sensore Touch ID. Ma concept e supposizioni a parte, in pochi si sono soffermati su un fattore importantissimo: il prezzo.

L’ultima indiscrezione in tal senso è stata diffusa dall’analista Simona Jankowski di Goldman Sachs. Secondo l’indagine di mercato condotta dalla Jankowski, iPhone 8 sarà disponibile solo nelle versioni da 128GB e 256GB al corrispettivo prezzo di 999$ e 1099$. La ricercatrice crede che Apple non lancerà sul mercato alcuna variante da 32GB o 64GB. Prima di gridare allo scandalo o inneggiare all’odio, prendiamo la questione sollevata con dovuta cognizione di causa: per prima cosa, quanto riferito è una mera supposizione che potrebbe o non potrebbe corrispondere alla realtà, e, nel caso in cui Apple dovesse effettivamente decidere di rilasciare queste versioni particolarmente costose, è probabile che ciò avvenga contestualmente al lancio dell’altrettanto rumoreggiato iPhone 7S. Sono molte le fonti secondo cui Apple starebbe pianificando la presentazione di una versione premium high-end del suo ultimo smartphone, e probabilmente, dato il target di riferimento verso cui si orienterà iPhone 8, l’iPhone 7S potrebbe porsi come una via di mezzo meno cara ma tecnologicamente al passo coi tempi.

Per adesso nulla è stato confermato ed Apple, da sempre riconosciuta per mantenere in assoluto riserbo i suoi reveal, non ha comunicato alcuna possibile data di annuncio. Nel frattempo in rete circolano altrettanti rumor rilevanti su camera frontale 3D ed una tecnologia di riconoscimento facciale, entrambe integrate nell’attesissimo iPhone 8.

fonte SlashGear