News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Moto Z2 Play appare su GeekBench: risultati buoni con lo Snapdragon 625

Qualche giorno fa è arrivata la certificazione dal TENAA in Cina (clicca qui se vuoi approfondire l’argomento), ora Moto Z2 Play fa il suo arrivo anche nel database di GeekBench. Uno degli smartphone più attesi di Lenovo tra quelli in programma nel 2017 ha fatto registrare buoni risultati nei benchmark effettuati, in linea con le possibilità che consente lo Snapdragon 625 (non ufficiale, potrebbe alla fine esserci il 626) su cui dovrebbe girare il telefono.Siamo nell’ordine di 891 punti ottenuti in single-core e 4538 in multi-core, un risultato – quest’ultimo – per certi versi anche sorprendente.

Come spesso accade, accanto ai risultati del benchmark viene affiancata una possibile scheda tecnica del device. Di Moto Z2 Play abbiamo già parlato diffusamente e non ci sono particolari novità in merito: Android Nougat 7.1.1 di serie e una RAM da 4 GB è quanto viene confermato da GeekBench. Dal nostro canto aggiungiamo il display AMOLED da 5.5 pollici (risoluzione in Full HD), uno storage interno fino a 64 GB e un comparto fotocamere composto da una lente posteriore da 12 MP (con doppio flash LED) e una anteriore da 5 MP.

I più attenti di voi ricorderanno anche la questione batteria: in un primo tempo si temeva una drastica riduzione di capacità (2.820 mAh), Lenovo ha però chiarito nei giorni scorsi che sarà almeno da 3.000 mAh. Non ci resta che attendere informazioni ufficiali in merito.

fonte GeekBench