News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Remedy pubblicherà il suo prossimo videogioco con 505 Games

Remedy Entertainment, lo studio che ha creato il noir “Max Payne”, il videogioco horror “Alan Wake” e l’esperimento (non molto apprezzato dal pubblico) “Quantum Break”, ha stretto un accordo con il distributore italiano 505 Games, parte di Digital Bros., per la pubblicazione del suo prossimo videogioco. Attualmente questo gioco non ha ancora un titolo ufficiale, ma uscirà per PC, Xbox One e PlayStation 4 ed è attualmente conosciuto solo con il nome in codice “Project 7” (“P7”).

505 Games non solo distribuirà il nuovo gioco di Remedy “Project 7” ma ha anche contribuito al suo sviluppo con 7,75 milioni di dollari e fornirà supporto per la promozione e la pubblicazione sia in formato fisico sia sulle piattaforme digitali. Remedy, che intende continuare a sperimentare sulla narrazione in videogiochi in terza persona, afferma che “Project 7” sarà appunto “un gioco d’azione in terza persona dal taglio cinematografico” ambientato in un nuovo universo originale (niente “Alan Wake 2”, credo che ormai non ci siano più le condizioni per lavorare a questo seguito).

Remedy punta a realizzare con “Project 7” “un’esperienza di lunga durata” grazie alla sua struttura e a “le meccaniche di gioco con la maggiore profondità mai presentata in un gioco Remedy”. Remedy si è precedentemente mostrata interessata all’inclusione di meccaniche multiplayer nei suoi giochi e potrebbe star pensando al loro impatto sulla longevità quando parla di “lunga durata”. Remedy Entertainment manterrà tutti i diritti sul marchio e sul suo universo, e probabilmente l’intenzione è quella di creare una serie che sarà sfruttata anche successivamente, se ci saranno le condizioni.

fonte GamesIndustry.biz