Eidos Montréal non sta lavorando a un nuovo Thief

Son di recenti circolate su internet alcune voci su  un ipotetico nuovo episodio di “Thief”, sviluppato da Eidos Montréal. La notizia era piuttosto strana, perché Eidos Montréal sta attualmente lavorando a “Shadow of the Tomb Raider”, o comunque si chiamerà ufficialmente il nuovo episodio della serie “Tomb Raider”. Per lavorare su “Shadow of the Tomb Raider”, e lasciare Crystal Dynamics più libera di lavorare a “The Avengers”, primo videogioco nato dalla collaborazione tra Square Enix e Marvel, Eidos Montréal ha anche abbandonato la serie “Deus Ex”, che non ha raggiunto i risultati sperati con “Deus Ex: Mankind Divided”.

Oltre a realizzare “Shadow of the Tomb Raider” Eidos Montréal deve anche aiutare Crystal Dynamics con il suo lavoro su “The Avengers”, e dopo dovrà realizzare il secondo videogioco della serie di giochi Marvel di Square Enix, basato su “Guardians of the Galaxy”. È difficile anche immaginare come possano contemporaneamente lavorare a un nuovo “Thief”, soprattutto quando già il primo reboot della serie prodotto da Square Enix non ha avuto grandi risultati di critica e di vendite e gli appassionati del genere (lo stealth steampunk) possono affidarsi all’eccellente serie “Dishonored” di Arkane Studios  che ha davvero recuperato l’eredità di “Thief” e di Looking Glass.

La voce era nata da materiale legato al film di “Thief”, che è una delle serie che Square Enix sta cercando di portare al cinema (insieme a “Tomb Raider” e “Just Cause”). La presentazione del film realizzata da Straight Up Films cita esplicitamente “un quinto seguito […] al momento in sviluppo e che sarà rilasciato parallelamente a questo adattamento cinematografico”. Si tratta probabilmente del progetto originale di Square Enix, prima che ci fosse l’accordo con Marvel, che la serie “Deus Ex” fosse sospesa e che “Tomb Raider” fosse tolto a Crystal Dynamics. La frase è stata poi rimossa, ed Eidos ha apertamente confutato la notizia: David Anfossi, capo di Eidos Montréal, ha cinguettato su Twitter che “apparentemente stiamo sviluppando Thief 5! Finalmente abbiamo un titolo… ora ci manca solo di avere una squadra, un budget… fate finta di niente!”

Nonostante questo, però, non possiamo escludere che sia effettivamente rilasciato un quinto gioco di “Thief”. Magari ci sta lavorando un altro studio, non Eidos Montréal, e il comunicato originale di Straight Up Films non cita chi dovrebbero essere gli autori del gioco. È anche possibile che al momento dell’uscita del film Square Enix presenti qualcosa di più semplice, per esempio un “Thief GO” per dispositivi mobili ragionato come i “Lara Croft GO”, “Deus Ex GO” e “Hitman GO”.