Windows 10 è installato su 500 milioni di dispositivi!

E’ di certo un risultato dall’alto valore simbolico quello appena annunciato da Satya Nadella in apertura della Microsoft Build Conference 2017: il CEO di Microsoft ha rivelato che Windows 10 ha tagliato il traguardo dei 500 milioni di dispositivi dove è installato. Sebbene la crescita negli ultimi mesi non sia di certo incredibile, è di certo la conferma che l’ultima versione del sistema operativo di Redmond sia riuscito definitivamente a cancellare il pessimo ricordo di Windows 8.

E, anzi, dalla precedente versione (ma soprattutto da Windows 7) è riuscito a cogliere gli aspetti più positivi, finendo per convincere anche i più scettici. Tornando ai freddi numeri, Nadella aveva annunciato i 400 milioni di dispositivi con Windows 10 lo scorso settembre: insomma, 100 milioni di utenti in più in otto mesi, pochi se si pensa che da luglio 2015 a settembre 2016 si era totalizzato un numero 4 volte superiore.

Il tasso di crescita, in ogni modo, è rallentato soprattutto per un motivo: fino allo scorso agosto l’aggiornamento a Windows 10 per chi possedeva delle versioni precedenti era gratuito, da allora il sistema operativo è tornato a pagamento. Insomma, luci ed ombre, contrapposizione evidenziata anche dal fatto che più volte i vertici di Microsoft hanno dichiarato di puntare al miliardo di dispositivi (ovviamente non si contano solo pc e laptop, ma anche smartphone, Xbox ecc) entro il 2018; un traguardo che, ad oggi, sembra ancora troppo lontano.

fonte TheVerge.com