News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Xiaomi Redmi 4X, l’azienda lancia una versione “potenziata”

Sono passati due mesi dal lancio sul mercato di Xiaomi Redmi 4X e Mi 5C (tra l’altro con processore “della casa”; il Surge S1); l’azienda cinese ha deciso di “potenziare” il primo modello, proponendo una nuova combinazione memoria RAM + storage interno che di certo farà felici gli utenti più esigenti.

Da domani, infatti, sarà in vendita uno Xiaomi Redmi 4X con 4 GB di memoria virtuale e 64 GB di memoria fisica; tagli che si aggiungono alle versioni con 2 GB + 16 GB e 3 GB + 32 GB. Una scelta nemmeno così tanto sorprendente visto i buoni riscontri di queste settimane. Come facilmente immaginabile, la nuova variante avrà un prezzo maggiorato: 699, 899 e 1099 yuan (quest’ultimo al cambio attuale corrisponde a circa 150 euro) i nuovi prezzi di listino del Redmi 4X. Quella che ora è la versione intermedia (3+32 GB) è in vendita in Italia a 160 euro, c’è da aspettarsi quindi che il nuovo arrivato possa arrivare anche alle soglie dei 200 euro.

Viste le specifiche tecniche resta un ottimo affare: lo Xiaomi Redmi 4x conta su uno schermo da 5 pollici in HD, una buonissima batteria da 4.100 mAh (che secondo il produttore consente un utilizzo “medio” per due giornate intere con una sola ricarica), processore Qualcomm Snapdragon 435, fotocamere da 13 e 5 MP e un lettore di impronte digitali posto sulla parte posteriore. Oltre, ovviamente, ai tagli di memoria sopra specificati. Insomma, un buonissimo rapporto qualità/prezzo.

fonte GizmoChina