Anthem di BioWare mostra il suo gameplay durante la conferenza Microsoft dell’E3

Durante EA Play, l’evento di Electronic Arts che anticipa l’E3 pur rimanendo al suo esterno, è stata presentato il nuovo videogioco di BioWare (“Dragon Age”, “Mass Effect”), precedentemente conosciuto con il nome in codice “Dylan”. Il gioco si chiama invece “Anthem”, ed è il diretto concorrente di “Destiny” di Activision e Bungie: un gioco multiplayer online incentrato sulla collaborazione dei giocatori per superare gli ostacoli che gli sviluppatori prepareranno per loro in un mondo fantascientico e post-apocalittico. Durante la conferenza di Microsoft è stato però finalmente mostrato un filmato dal gioco vero e proprio, e anche se si tratta naturalmente di un’esperienza pesantemente scriptata Electronic Arts afferma che il video è ripreso in-game e che il gioco gira in tempo reale.

“Anthem” è uno sparatutto in terza persona open world. I giocatori esplorano il mondo, ostile e pieno di pericoli inattesi e dinamici, tra cui grandi eventi globali come terribili tempeste, indossando esoscheletri personalizzabili (“Javelins“, “Giavellotti”) che donano loro poteri e forza sovraumani e strumenti come razzi capaci di farli volare. “Ogni esotuta Javelin ha il suo stile di gioco unico” afferma una voce narrante che commenta gli eventi del gioco prima che il protagonista si trovi a fuggire da un’enorme bestia impegnata a lottare contro la fauna locale per finire poi a combattere contro nemici dotati anche di armi da fuoco e chiamati “Scars”.

Il video finisce con l’arrivo di quella che viene chiamata “Shaper Storm”. I due personaggi che abbiamo sinora seguito invitano nella partita altri due giocatori, e tutti e quattro si dirigono verso il cuore della tempesta, un cuore pulsante di fulmini. “Ci vediamo dall’altra parte” si dicono, suggerendo ulteriori mondi da esplorare oltre a quello mostrato in questo primo trailer. “Anthem” uscirà nel 2018 (dovrebbe arrivare in autunno 2018 per essere precisi) su PC, Xbox One e PlayStation 4.