ASUS ZenFone Pegasus 4A, rumors sul “quasi” entry-level che costerà più di quanto dovrebbe

Sono trapelate in rete alcune informazioni su quello che dovrebbe essere un prossimo smartphone targato Asus e che si andrà a piazzare in una fascia medio-bassa del mercato. Parliamo dell’Asus ZenFone Pegasus 4A, un device che per il momento si fa notare sia per i prezzi che non sembrano propriamente da entry-level (o quasi) sia perché ruba un po’ di spazio sui media alla gamma ZenFone 4, di cui tanto si è parlato nelle ultime settimane.

Sì, perché il Pegasus 4A francamente non colpisce particolarmente sia in quanto a design (in alto troverete un render non ufficiale) sia per quanto riguarda le specifiche tecniche. Restiamo nel campo delle indiscrezioni, bisogna sottolinearlo, ma l’inizio di certo non è dei più brillanti.

Lo ZenFone Pegasus 4A dovrebbe arrivare con a bordo un SoC MediaTek MT6737V affiancata da una CPU quad core, il tutto con 3 GB di memoria RAM. Il taglio scelto per lo storage interno è unico (32 GB) mentre il display non sarà nulla di eccezionale: 5 pollici, in risoluzione HD. Maluccio anche il materiale scelto per la scocca che sarà in policarbonato. Qualche spunto positivo però c’è: Android Nougat 7.0 nativo, batteria da 4.100 mAh che viste le specifiche tecniche può essere la vera “feature killer” di questo device, e doppia fotocamera posteriore da 13 e 8 MP (l’anteriore si ferma a 5 MP).

La nota dolente è il prezzo: Asus ZenFone Pegasus 4A dovrebbe essere venduto a 1799 yuan, circa 235 euro al cambio attuale. Un totale che è destinato a crescere ulteriormente per i costi d’importazione, sfiorando probabilmente anche la soglia dei 300 euro.

fonte GizmoChina