Namco Museum porta su Nintendo Switch uno dei più interessanti giochi di Pac-Man

Bandai Namco ha annunciato la data di uscita del “Namco Museum” per Nintendo Switch, una raccolta per Switch di giochi classici Bandai Namco tra cui c’è anche l’interessante “Pac-Man Vs.”, uscito nel 2003 per Nintendo GameCube insieme a “Pac-Man World 2” ( e poi diventato parte di “Namco Museum DS” per Nintendo DS). Insieme a “Pac-Man Vs.” ci saranno altri dieci giochi, veri classici nati originariamente per sala giochi: “Pac-Man”, “Galaga”, “Galaga ’88”, “Dig Dug”, “The Tower of Druaga”, “Sky Kid”, “Rolling Thunder”, “Rolling Thunder 2”, “Splatterhouse” e “Tank Force”. I giochi sono inoltre pensati per essere giocati tenendo lo schermo del Nintendo Switch anche in vericale.

Per giocare “Pac-Man Vs.” su Nintendo Switch saranno necessarie due console, perché il gioco originariamente sfruttava la possibilità di collegare console casalinga e Game Boy Advance attraverso un cavo Link, trasformando il Game Boy contemporaneamente in controller e schermo secondario della console. Tre giocatori condividono nella versione GameCube lo schermo televisivo, controllando tre fantasmini di “Pac-Man” e dovendosi accontentare di una visuale limitata, mentre un quarto giocatore gioca contro di loro sfruttando lo schermo del Game Boy Advance, nel ruolo dello stesso Pac-Man. Una struttura che Nintendo ha poi in parte riproposto in alcuni esperimenti su Wii U, dove un giocatore usa il GamePad come controller e schermo sfidando gli altri giocatori che dividono lo schermo televisivo.

Nella versione per Nintendo Switch verranno usate due console (una per i fantasmi e una per Pac-Man) e quattro Joy-Con, ma sarà possibile anche giocare in tre su una sola console, come fantasmi, dando la caccia a un Pac-Man controllato dall’Intelligenza Artificiale. Il costo di “Namco Museum” dovrebbe aggirarsi su €30 (negli Stati Uniti d’America costa $29,99). “Namco Musem” sarà disponibile in formato digitale dal 28 luglio 2017 su Nintendo Switch.

fonte Polygon