Capcom accenna a un nuovo Resident Evil in sviluppo

Capcom sta lavorando a un nuovo qualcosa legato a “Resident Evil”. La notizia, per niente sorprendente, è stata data da Yasuhiro Anpo (direttore di “Resident Evil: Revelations 2”) e Koshi Nakanishi (direttore di “Resident Evil 7: Bioharazar”) in un’intervista pubblicata sul sito ufficiale giapponese di Capcom. Il gioco sarebbe stato affidato a Anpo, che ha detto: “Non posso ancora annunciare niente, ma al momento sto sviluppando un certo prodotto e aspettatevi notizie.”

L’affermazione di Anpo nasce in risposta a un discorso fatto da Nakanishi sul futuro della serie “Resident Evil” dopo “Resident Evil 7: Biohazard”. “Stavolta mi sono concentrato sul creare un gioco che parlasse di paura, ma non bisogna dimenticarci di tutte le storie e dei personaggi esistenti. Ora che abbiamo creato però le fondamenta, affermato che Resident Evil è un gioco pauroso, abbiamo reso anche più semplice lavorare agli altri alementi di Resident Evil. Ci sono molti creatori all’interno di Capcom, e io sono uno di questi, che amano Resident Evil, e Anpo ha qualcosa di meritevole in sviluppo in questo momento.”

Mentre sappiamo che, naturalmente, “Resident Evil 8” è già in sviluppo, l’anno scorso sempre Koshi Nakanishi accennò a un ulteriore “Resident Evil” in lavorazione e ancora non annunciato. Inoltre, i due potrebbero semplicemente starsi riferendo a un nuovo DLC di “Resident Evil 7: Biohazard”: il Season Pass del gioco avrebbe dovuto contenere tre espansioni, ma la terza espansione, che sarebbe dovuta essere la più grande (e con i maggiori contenuti di trama), non è stata ancora annunciata nel dettaglio. Se dovessi tirare a indovinare, però, ipotizzerei un “Resident Evil: Revelations 3”. Oltre a “Resident Evil 8”, Capcom ha in lavorazione il remake di “Resident Evil 2” e un contenuto aggiuntivo e gratuito per “Resident Evil 7: Biohazard”, il DLC “Not a Hero”.

fonte Stevivor