Clamorosa indiscrezione: Google Assistant pronto a sostituire Siri su iPhone?

Diciamolo subito, l’indiscrezione che stiamo per riportarvi, almeno per chi vi scrive, è pura fantascienza. Eppure per dovere di cronaca abbiamo l’obbligo di segnalare l’esclusiva che nel tardo pomeriggio di oggi ha lanciato il sito AndroidGuys.com: Google Assistant potrebbe sostituire totalmente Siri, in futuro, sui prossimi iPhone.

Il sito cita una fonte attendibile, senza specificare la sua “appartenenza”. Si parte dal presupposto che Google e Apple stiano progettando una futura partnership molto più stretta in termini di assistenti virtuali e che il recente annuncio durante il Google I/O 2017 sia solo l’inizio. D’altronde, i più attenti di voi lo ricorderanno: l’annuncio dell’arrivo di Google Assistant su iOS, sebbene come app di terze parti, colse un po’ tutti di sorpresa. Ma in pochi sono andati tanto al di là con l’immaginazione.

L’esperienza di Google Maps, però, potrebbe aver insegnato qualcosa: non dare nulla per scontato. Eppure ci risulta davvero complicato credere a una sostituzione totale di Siri, considerati anche i miglioramenti evidenti che si sono registrati con le ultime versioni stabili di iOS. Insomma, uno scenario più realistico – tenendoci larghi – potrebbe essere quello di una scelta da relegare all’utente che, in fase di configurazione del suo iPhone – potrebbe optare per uno dei due assistenti virtuali per renderlo quello predefinito.

I dubbi anche su una completa compatibilità di Assistant su un S.O. così complesso come iOS restano, anche se viene citato l’esempio di Alexa sui device Huawei. Sarà…

fonte AndroidGuys