Death Stranding salta l’E3 2017, ma Kojima ci regala un nuovo artwork

Diciamolo, non è una sorpresa: Hideo Kojima annuncia che Death Stranding, il nuovo progetto in lavorazione per PC e PlayStation 4, non sarà presente all’E3 2017 di Los Angeles. Il game designer giapponese lo ha fatto sapere con un breve cinguettio pubblicato sul suo profilo Twitter ufficiale a cui, per magra consolazione, ha allegato un nuovo artwork che in realtà non è che ci permetta di capire granché. In ogni caso, Kojima aggiunge che sarà intervistato da Geoff Keighley il 14 giugno: magari sarà l’occasione per avere comunque qualche informazione in più sul titolo.

Del resto, lo sappiamo, la data di uscita è tutt’altro che vicina e al momento abbiamo soltanto la certezza che Death Stranding sarà disponibile entro il 2020. Kojima lo conosciamo e non ci sorprende, tempi lunghi sono praticamente la prassi per i suoi titoli e in questo caso non nasconde nemmeno la motivazione: ammette che il gioco sarà assente all’E3 proprio perché il team è totalmente impegnato nello sviluppo. E va bene così insomma, aldilà del dispiacere di non rivedere il gioco in questa occasione, ma magari si aprirà una possibilità entro la fine di quest’anno: presumibilmente al Tokyo Game Show che si terrà a settembre. Nel frattempo, ci limiteremo ad aspettare e a rivedere ancora una volta l’ultimo trailer pubblicato.

fonte Twitter