E’ già tempo di Huawei P11: nuovo HiSilicon Kirin e 8 GB di RAM?

No, non meravigliatevi: perché se qualche giorno fa vi abbiamo riportato i primi rumors riguardanti il futuro Samsung Galaxy S9 (leggi qui per saperne di più), stavolta tocca a un altro top di gamma del 2018 a esordire in quanto a indiscrezioni. Parliamo dello Huawei P11 che oggi ha fatto parlare di sé per un paio di ghiotte anticipazioni apparse sul social network cinese, Weibo.

La prima riguarda il processore: scontato che l’azienda cinese monti una nuova generazione di chip, sul SoC HiSilicon Kirin 970 però emergono i primi dettagli: dovrebbe essere realizzato a 10 nanometri e potrebbe essere accompagnato da ben 8 GB di memoria RAM e da un display particolarmente esigente in 4K. In ogni modo i primi riscontri sul Kirin 970 potremmo averli già sul finire del 2017, considerato che potrebbe fare il suo debutto sul Mate 10.

E proprio ispirandosi al Mate 9, il futuro Huawei P11 non avrà tasti fisici nella parte anteriore. C’è di più: l’azienda cinese avrebbe già trovato il modo di piazzare il lettore di impronte digitali “in-display”, un importante plus rispetto ad altri top di gamma Android. Non è comunque finita qui: è scontata la presenza a bordo di Android O 8, così come – ovviamente – quella di una nuova interfaccia EMUI che è già in fase di sviluppo. Occhio anche al design: il P10 sembra francamente in ritardo di una generazione in confronto a Samsung Galaxy S8 e LG G6, lecito aspettarsi una più che drastica eliminazione di cornici e bordi. Staremo a vedere.

fonte AndroidHeadlines