GTFO è il nuovo gioco horror co-op del designer di Payday

10 Chambers Collective è il nuovo studio totalmente indipendente di Ulf Andersson, designer di “Payday 2” (per intenderci, ha lasciato il progetto prima che fossero aggiunte le micro-transazioni e venisse trasformato in un servizio). Lo sviluppatore aveva in precedenza accennato al suo nuovo lavoro, uno sparatutto co-op horror per quattro giocatori incentrato sul dare ai giocatori la possibilità di affrontare gli ostacoli in modo diverso obbligandoli però a lavorare sempre insieme. Ora il nuovo videogioco di 10 Chambers Collective ha un titolo: “GTFO”.

Il titolo è stato annunciato dal trailer che trovate qui sopra e da un comunicato stampa. “GTFO” richiama evidentemente la sigla americana per “Get the Fuck Out”, qualcosa che potrebbe essere tradotto (cercando di mantenerne la volgarità) con “Leviamoci dal cazzo”. “Quando abbiamo creato 10 Chambers Collective iniziammo a pensare a un gioco dedicato alla comunità degli sparatutto cooperativi, un gioco che davvero la mettesse alla prova. Un gioco dove non dipendessi dagli altri solo per avere più volume di fuoco, ma in cui tu dovessi veramente lavorare insieme” dice Ulf Andersson.

“Ogni spedizione in GTFO è unica e il gioco ti consente di prendere decisioni informate su quale equipaggiamento e quali armi portare con te. Ma anche in questo modo niente ti garantisce di sopravvivere. GTFO ti tira tante palle curve, ci sono tanti fattori ignoti, e tu e la tua squadra dovrete sempre stare vigili. E la atmosfera è tesa in un modo soffocante. Persino per noi sviluppatori è snervante giocarci” dice Simon Viklund, altro membro di 10 Chambers Collective. GTFO (sito ufficiale) non ha ancora una data di uscita.