Honor 9 su GeekBench: battuti Xiaomi Mi 6 e OnePlus 5

Dopo essere stato presentato proprio poche ore fa, Honor 9 comincia a far parlare di sé per via delle sue prestazioni. Neanche il tempo di essere annunciato, infatti, che il nuovo flagship è già finito nella rete di GeekBench.

Qui, il dispositivo ha ottenuto un punteggio a dir poco ragguardevole: 2158 punti in modalità single core e 7386 punti nella modalità multi core, superando così sia Xiaomi Mi 6 che Samsung Galaxy S8 (entrambi dei “mostri sacri” nel segmento degli smartphone Android). Ma non è finita, perché oltre a battere i gioiellini di punta di Xiaomi e Samsung, Honor 9 ha anche stracciato OnePlus 5, che pur godendo di un reparto memorie “ben messo”, evidentemente non è riuscito a tenere il passo.

Il successo di Honor 9 è frutto inevitabile del processore HiSilicon Kirin 960, le cui performance sono state giudicate ottimamente in più di una semplice occasione (proprio per questo c’è chi ritiene che un SoC di questo tipo potrebbe competere senza troppi problemi anche con i modelli di punta di Qualcomm).

Vale quindi la pena ricordare che sì, Honor 9 è uno smartphone su cui fareste bene a puntare le vostre attenzioni. Anche perché non parliamo di un telefono che è “solo” molto potente, ma che come suo solito è anche enormemente competitivo: la versione di base, cioè quella con 4GB di RAM e 64GB di memoria, verrà infatti venduta a un prezzo equivalente a 300 euro!

fonte GeekBench
via The Android Soul