Middle-earth Shadow of War è stato rinviato

Non sono neanche più stupito dei rinvii. Per quanto “Middle-earth: Shadow of War” (“La Terra di Mezzo: L’ombra della guerra”), seguito di “Middle-earth: Shadow of Mordor” (“La Terra di Mezzo: L’ombra di Mordor”) sembri a buon punto, come potete vedere dalle due ore di gameplay da pochi giorni diffuse da Warner Bros. Interactive Entertainment e Monolith Productions, è stato deciso di rinviarne l’uscita, prevista per il 25 agosto 2017.

Lo annuncia Warner Bros.: “Middle-earth Shadow of War sarà ora distribuito in tutto il mondo il 10 ottobre 2017. Midle-earth Shadow of War espande le sue meccaniche in ogni dimensione, tra cui il massivo open world, la storia, gli elementi di gioco di ruolo e le storie che i giocatori potranno creare grazie al Sistema Nemesi. Come è accaduto con Middle-earth Shadow of Mordor, Monolith si sta impegnando a darvi un’esperienza dalla qualità più alta possibile. E, per fare questo, abbiamo dovuto prendere la difficile decisione di spostare la nostra data di lancio per assicurarci che Middle-earth Shadow of War mantenga le promesse. Capiamo che possa deludervi dover aspettare un po’ di più per l’uscita e ci dispiace per il rinvio, ma lavoriamo duramente per creare un gioco meraviglioso. Non vediamo l’ora di mostrarvi più cose all’E3.”

“Middle-earth: Shadow of War” continua la storia di “Middle-earth: Shadow of Mordor”. Nella Terra di Mezzo dei romanzi di Tolkien, in un periodo di tempo tra gli eventi de “Lo Hobbit” e quelli de “Il Signore degli Anelli” ma in una continuity alternativa piuttosto incoerente con quella ufficiale, un Ramingo si unisce allo spettro di un Elfo per combattere Sauron e, nel nuovo episodio, forgiare un nuovo Anello del potere che consenta loro di combattere alla pari contro il Signore del Male. La caratteristica principale di “Middle-earth: Shadow of Mordor” è il Sistema Nemesi, un sistema che plasma e cresce i nemici seguendo il giocatore e che in “Middle-earth: Shadow of War” sarà espanso influenzando intere fortezze e le regioni di Mordor.

fonte Warner Bros.