Nintendo 3DS affiancherà Switch anche dopo il 2018

Precedentemente, Nintendo aveva assicurato il suo supporto a Nintendo 3DS solo sino alla fine del 2018. La console portatile Nintendo ha ormai sei anni, anche se nel 2014 è uscito il New Nintendo 3DS (primo caso di un fenomeno che abbiamo poi visto con PlayStation 4 Pro e Xbox One X), e con l’uscita di Nintendo Switch la compagnia sembrava intenzionata a una transizione dal supporto a due console, una fissa e una portatile, al supporto per una console unica, ibrida fissa/portatile.

Il 2016 è stato però un anno molto positivo per NIntendo 3DS, soprattutto grazie al successo di “Pokémon Sole” e “Pokémon Luna”, e questo potrebbe aver convinto Nintendo a investire ancora sulla console portatile (e ad annunciare “Pokémon UltraSole” e “Pokémon UltraLuna“). “Il modo per mantenere Nintendo 3DS vivo come piattaforma è prima di tutto continuare a innovare il suo design.” ha spiegato il presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime. “Il New 2DS XL è solo l’ultima innovazione della piattaforma da questo punto di vista. Sappiamo anche che i colori sono importanti elementi di differenziazione, i consumatori amano una varietà di colori diversi. E  anche lo schermo più grande e il diverso design della famiglia 2DS… pensiamo che questo continuerà a far vendere la piattaforma.

Continueremo a portare contenuti, è questo che stiamo facendo per mantenere vivo questo dispositivo e farlo andare bene sia nel 2018 sia oltre. Diciamo che [Switch] è una console casalinga che in più puoi portar via per giocare con chi vuoi, dove vuoi, quando vuoi. È davvero pensata per quel tipo di esperienza da salotto, ma è possibile anche staccarla e portarla con te, ed è una importante innovazione. Ma guarda, alla fine, quello che vogliamo è che i consumatori lo sentano loro. Il loro dispositivo di gioco preferito che permette di giocare a Zelda, Mario e giochi di alti produttori, tutte le loro serie preferite sulla piattaforma. Questo è quello che vogliamo. Ma siamo avidi e vogliamo il Nintendo 3DS lì a fianco.”

fonte IGN