OnePlus 5 color oro fa visita al TENAA: il lancio è ormai prossimo

Questa è senza ombra di dubbio la settimana di OnePlus 5. Tra polemiche, apprezzamenti e pareri neutrali, lo smartphone ha fatto parlare di sé sia nel bene che nel male. Per questo precisa indiscrezione i toni sono però più pacati nonché possibilisti sull’arrivo ormai imminente di una colorazione tutta nuova. L’indiscrezione è trapelata dall’inserimento nei database del TENAA (ente di certificazione equivalente all’FCC statunitense) della variante “Gold” del dispositivo.

L’esistenza di questa sempre desiderata variante di color oro non dovrebbe sorprendere più di tanto. Molte aziende sono solite produrne più declinazioni poco tempo dopo il lancio del device principale, seguendo un iter che ormai si riafferma anno dopo anno. Pur rimanendo in territorio OnePlus, anche gli stessi OnePlus 3T e OnePlus X ricevettero al tempo le rispettive colorazioni “Soft Gold” e “Champagne Gold“.

Mentre dettagli quali la data di rilascio e l’eventuale esclusività territoriale della variante rimangono ancora senza conferma ufficiale, dello smartphone OnePlus 5 si continua a parlare in maniera poco lusinghiera. Tutta colpa della stabilizzazione ottica inesistente durante le riprese in 4K e dei controversi regimi di funzionamento dello zoom ottico 1.6x e dello zoom digitale 0.4x che non si sono rivelati della qualità attesa dagli utenti. Inequivocabili errori di comunicazioni da parte dell’azienda si sono scontrati con le altissime aspettative dei consumatori che, a ben donde, hanno da subito preteso maggiore trasparenza.

fonte GSMArena