News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

OnePlus 5 avrà un display Full HD? Gli ultimi indizi lo confermano…

Non si fermano gli interminabili rumor relativi a OnePlus 5, smartphone di fascia alta che dovrebbe fare la sua prima comparsa ufficiale durante la presentazione fissata per il 15 giugno prossimo. Come ormai risaputo, molti indizi sulle caratteristiche del telefono sono stati rilasciati da Pete Lau stesso, CEO della compagnia, che nelle ultime settimane si è fatto “sfuggire” qualche informazione di troppo. L’ultima riguarda nientemeno che la risoluzione nativa del dispositivo, fissata a quanto pare a 1080×1920 pixel.

Uno standard corrispondente “soltanto” al Full HD, insomma, senza sostanziali evoluzioni verso il decantato 2K confermato a più riprese dai leak dei mesi scorsi. A testimoniarlo è l’immagine in calce mostrante la schermata principale che Hydrogen OS presenterà sul nuovo smartphone. Oltre alla mera quantità di pixel su schermo, lo scatto acquisito dà modo di notare anche le icone che indicano il pieno supporto al 4G, al VoLTE e soprattutto allo standard Dual SIM.

Cerchiamo dunque di fare il punto della situazione: secondo le attuali conferme ufficiali e non, OnePlus 5 arriverà sul mercato con un display Full HD da 5.5″, SoC Snapdragon 835, sensore di impronte digitali frontale ed una batteria da 3300 mAh, il tutto mosso dal sistema operativo Android Nougat 7.1.1. Non uno ma due i tagli disponibili, di cui il primo dotato di 6GB e l’altro addirittura di 8GB di RAM, anche se per il momento continuiamo a brancolare nel buio dei rumor. Presente all’appello anche una ulteriore versione da 128GB di memoria di archiviazione interna che affiancherà quella da 64GB. Come se non bastasse, lo smartphone sarà anche dotato di un secondo sensore fotografico in bianco e nero, lo stesso standard RGB + Monochrome dual cam che abbiamo avuto modo di apprezzare in Huawei P9 e Huawei P10.

Vedremo se tutte queste specifiche tecniche troveranno conferma in occasione dell’ormai imminente presentazione della prossima settimana.

fonte Gizmochina