OnePlus 5 vs Samsung Galaxy S8, il confronto sulla ricarica batteria è impietoso…

Uno dei passaggi principali dell’annuncio di OnePlus 5, avvenuto martedì nel tardo pomeriggio, è stata la presentazione di un innovativo sistema di ricarica della batteria, denominato Dash Charge. Insomma, dopo il Turbo Charging di Motorola, la QuickCharge integrata negli Snapdragon di Qualcomm e la Samsung Adaptive Fast Charge stavolta tocca all’azienda cinese presentare qualcosa di nuovo in questo campo.

Ed è stata proprio Samsung, col suo Galaxy S8, il termine di paragone di un paio di video mostrati durante l’evento che testimoniano le performance di alto livello della Dash Charge. In basso vi proponiamo i due filmati che l’azienda ha poi condiviso su Youtube ma vale la pena sottolineare subito che, almeno in fase di ricarica, non c’è praticamente paragone tra le due tecnologie.

In particolare si è scelto di effettuare i test in due situazioni differenti, quelle comunque più usuali nella vita di tutti i giorni: l’uso del normale caricatore da parete e quello da auto. Prima di elencarvi i risultati, è importante ricordare che OnePlus 5 vanta una batteria da 3.300 mAh, mentre il Galaxy S8 si ferma a 3.000 mAh.

Ebbene, nel caso del caricatore domestico, dopo mezz’ora OnePlus 5 riesce a raggiungere il 58% di batteria (1914 mAh) mentre il rivale si ferma al 39% (1170 mAh); differenza ancora più netta in automobile dove il primo riesce a raggiungere il 43% nello stesso lasso temporale, mentre l’S8 si ferma a un bassissimo 12%.

lascia un commento