Pokémon GO Fest ed evento del Solstizio festeggiano l’anniversario di Pokémon GO

“Pokémon GO” festeggerà il suo primo anniversario (e 750 milioni di download) con due eventi: un evento in-game, dedicato al Solstizio, e il primo evento nel mondo reale, chiamato “Pokémon GO Fest”. L’evento in-game, “l’evento del Solstizio”, inizierà il 13 giugno 2017 e sarà dedicato ai Pokémon di tipo Fuoco e di tipo Ghiaccio. Inoltre ci saranno bonus per tiri precisi della Poké Ball e sconti sulle Uova Fortunate nel negozio in-game. Dopo questo evento Niantic promette l’introduzione di nuove funzioni collaborative in “Pokémon GO”, e per implementarle avvisa che disabiliterà momentaneamente le Palestre.

L’evento reale, invece, avverrà nel Grand Park di Chicago, neli Stati Uniti d’America, il 22 luglio. I biglietti e le informazioni per la Pokémon GO Fest Chicago saranno disponibili in occasione su PokémonGoLive.com/Fest lunedì 19 giugno alle sette di sera (orario itaiano). Ulteriori eventi saranno organizzati però in Giappone, a Yokohama in agosto, e in Europa, tra giugno e settembre, nei centri commerciali Unibail-Rodamco, diffusi praticamente ovunque nel continente tranna che in Italia. Il più vicino dovrebbe essere quello di Cagnes-sur-Mer, sulla costa francese nei pressi di Nizza.

Per quanto un nuovo evento in-game sia sempre apprezzato, e per quanto sia contento di vedere il primo gruppo di eventi nel mondo reale (e dispiaciuto che l’Italia sembri totalmente esclusa da essi), noto che in questo annuncio non si parla delle due novità che Niantic ha esplicitamente già dichiarato che avrebbe introdotto in “Pokémon GO” durante l’estate: i Pokémon Leggendari e il multiplayer PvP (scontri tra allentatori). Le nuove funzionalità accennate nel nuovo annuncio sembrano riguardare elementi cooperativi: potrebbero anche essere i Raid, gli eventi in-game che permetterebbero di catturare i Pokémon Leggendari, ma non mi sembrano essere legale al PvP ed è comunque strano che per introdurre i Raid debbano interrompere l’uso delle Palestre. La buona notizia è che “Pokémon GO” riceverebbe comunque nuove attività da questo aggiornamento, e soprattutto nuove attività da fare in compagnia.

fonte Niantic