Samsung SM-G1650 rinnova l’offerta degli smartphone a conchiglia

Samsung non sembra avere alcuna attenzione di lasciare il mercato degli smartphone a conchiglia, tanto è vero che nelle scorse ore il database della TENAA (e anche quello della Wi-Fi Alliance) ha ospitato un nuovo telefono, attualmente identificato con nome in codice SM-G1650. Di questo nuovo esemplare non sono emerse chissà quali specifiche, anzi, a dire il vero della sua offerta hardware non sappiamo praticamente nulla.

L’unica cosa che ci è data sapere è che questo nuovo telefono Samsung ospiterà un sistema operativo Android incredibilmente fermo alla versione 6.1 Marshmallow. Dando un’occhiata un po’ più approfondita, però, ci si accorge di come questo dispositivo sia molto simile a un telefono già certificato dal TENAA, con un’unica sostanziale differenza data da una collocazione diversa dei tre tasti di navigazione.

Samsung SM-G1650, tra l’altro, non è uno smartphone qualsiasi, ma come dicevamo è uno smartphone a conchiglia, per cui a lui dovrebbe essere affidato il compito di proseguire questa avventura che mira ad unire le fattezze di un telefono “vecchio stampo” con la tecnologia data dai dispositivi di oggi giorno.

Ovviamente, non conoscendo alcuna specifica tecnica, non ci è dato sapere né il prezzo né la data di commercializzazione. Il nuovo smartphone a conchiglia di Samsung, quindi, è ancora nel pieno del work in progress.

fonte TENAA