Skull & Bones: confermata la campagna single player

Skull and Bones è stata una delle sorprese più interessanti annunciate da Ubisoft in occasione della conferenza stampa per l’E3 2017 di Los Angeles. Un gioco multiplayer cooperativo ambientato durante l’epoca dei pirati che sembra riprendere, espandendola, la struttura ludica vista in Assassin’s Creed 4: Black Flag. Oggi arriva tuttavia un’altra notizia interessante: il titolo infatti non solo sarà giocabile anche in single player, ma comprenderà una vera e propria campagna narrativa pensata per chi non fosse interessato al gaming in multiplayer. Con un dettaglio da sottolineare.

Ubisoft conferma infatti non solo la presenza della campagna, ma specifica che sarà direttamente integrata nella struttura di gioco e non andrà a distinguersi dall’esperienza multiplayer. Il portavoce della società francese ha aggiunto che la storia darà modo ai giocatori di incontrare personaggi che hanno fatto la storia dell’epopea piratesca, ma per ulteriori dettagli bisognerà attendere un po’. Quello visto all’E3, ha poi concluso il PR, era solo la punta dell’iceberg di un progetto che si preannuncia veramente enorme.

Detto questo, è probabile quindi che anche la campagna sarà giocabile in cooperativa multiplayer, offrendo la possibilità ai giocatori di unirsi alle partite di altri utenti in qualsiasi momento, così da portare avanti insieme la storia. Non mancheranno ovviamente modalità competitive PvP, come quella che abbiamo visto all’E3, ma per il momento non sappiamo altro. Il lancio di Skull and Bones è atteso nel 2018 per PC, PlayStation 4 e Xbox One.

fonte PCGamer