Snapdragon 845 permetterà download più veloci del 20%?

Dopo la scorpacciata iniziale di Samsung col suo Galaxy S8, lo Snapdragon 835 è pian piano apparso su un gran numero di smartphone attualmente presenti sul mercato. Qualcomm non resta ovviamente a guardare, tanto che già da diverse settimane si parla della prossima generazione di SoC: lo Snapdragon 845 ha già lasciato qualche traccia sul sito ufficiale dell’azienda, senza parlare dei rumors su una sorta di esclusiva iniziale che potrebbe aver strappato LG col G7 (leggi qui per saperne di più).

Oggi arrivano interessanti indiscrezioni sull’845, grazie alla segnalazione di Roland Quandt di WinFuture che, su Twitter, ha condiviso alcune info di un profilo personale Linkedin di un dipendente Qualcomm. Ebbene, si fa riferimento al modem integrato nel prossimo SoC: parliamo del Qualcomm X20, successore dell’attuale X16 presente sullo Snapdragon 835.

snapdragon 845 quandt

Non sarà una novità epocale, considerato che questo modem non farà altro che migliorare la compatibilità col 4.5G, offrendo soprattutto una velocità di download mai vista fino ad ora: siamo nell’ordine degli 1.2Gbps, per farci un’idea circa il 20% in più rispetto a quanto riesce a fare l’X16 nell’attuale SoC.

Il lancio ufficiale, come abbiamo avuto modo già di ribadire in passato, arriverà quasi certamente entro la fine del 2017. Per il vero salto generazionale bisognerà però attendere il 2019 quando dovrebbe entrare in scena il modem Qualcomm X50 che garantirà un supporto alle future reti in 5G.

fonte @rquandt