Square Enix all’E3 annuncia la data di uscita di Final Fantasy 15 Episode Prompto

Durante l’E3 2017 Square Enix ha annunciato le prossime uscite del “Final Fantasy 15 Universe”, cioè le prossime espansioni di “Final Fantasy 15”, i suoi prossimi aggiornamenti e le prossime esperienze in qualche modo collegate al gioco principale. Square Enix ha pensato infatti “Final Fantasy 15” come un gioco/servizio in continua evoluzione, non come un’opera finita da rilasciare, correggere nei suoi bachi, magari espandere e poi abbandonare. Questa evoluzione, questa espansione in vari media, ha generato un universo narrativo riassunto da Square Enix nel trailer che trovate qua sotto. Però vi sconsiglio sinceramente di approfondire il “Final Fantasy 15 Universe” con “Brotherhood: Final Finatasy 15” se siete sensibili a cose come fat shaming mostrato in chiave positiva e colpevolizzante per la vittima.

Dopo il primo DLC “Episode Gladiolus” l’aggiunta più interessante in vista è il secondo DLC del Season Pass del gioco, “Episode Prompto”, che permetterà di vivere una nuova avventura con un nuovo gameplay sparatutto interamente pensato per il personaggio di Prompto, uno dei tre compagni del protagonista Noctis. “Episode Prompto” sarà disponibile su PlayStation  e Xbox One il 27 giugno e in futuro si aggiungeranno a questi primi due DLC, sempre come parte del Season Pass, “Final Fantasy 15: Episode Ignis” e “Pacchetto di espansione online Compagni di battaglie” (“Comrades”), DLC che aggiungerà a “Final Fantasy 15” il multiplayer online cooperativo con avatar personalizzabili forse rivoluzionando completamente l’esperienza di gioco.

Il 27 giugno sarà disponibile anche un nuovo aggiornamento gratuito di “Final Fantasy 15”, aggiornamento che renderà disponibile la “Regalia Type-D” e permetterà di guidare l’automobile Regalia dove vogliamo, anche fuoristrada. Ci sono poi due progetti, parte del “Final Fantasy 15 Universe”, annunciati da tempo ma di cui non avevamo avuto più molte notizie: il contenuto per PlayStation VR e un nuovo videogioco per dispositivi mobili ispirato al classico Square Enix “King’s Knight”. Vi ricordate il mini-gioco in VR di “Final Fantasy 15”, quello che Square Enix mostrò e in cui sono Prompto e mi teletrasporto a giro a sparare ai nemici? Ecco, non so che fine ha fatto, ma abbiamo un gioco di pesca in VR al suo posto.

“Monster of the Deep: Final Fantasy 15”, ennesimo tentativo di Square Enix di confondermi mettendo il sottotitolo prima del titolo del gioco, sarà disponibile a settembre in esclusiva per PlayStation VR. Anche perché su Xbox One non c’è proprio la Realtà Virtuale. Square Enix è poi tornata sul videogioco per dispositivi mobili “Kings’ Knight: Wrath of the Dark Dragon”, annunciato tempo fa. È il secondo gioco per dispositivi mobili a far parte di “Final Fantasy 15 Universe”, ma il primo esperimento della compagnia, “Justice Monsters 5”, fu cancellato dopo neanche un anno di vita e “King’s Knight: Wrath of the Dark Dragon”, inizialmente previsto nel 2016, fu rimandato al 2017 (finestra di uscita confermata ora da Square Enix).

Infine, “Final Fantasy 15” sarà compatibile non solo con PlayStation 4 Pro, il modello di PlayStation 4 più potente, ma anche con Xbox One X, versione potenziata di Xbox One che punta a garantire ai giocatori una risoluzione nativa di 4K. Un obiettivo che a quanto pare ha problemi a raggiungere nella pratica, anche se i suoi risultati sembrano ottimi e alla fine indistinguibili da quelli che avremmo con un 4K nativo.