Tunic è un The Legend of Zelda low-poly con un volpacchiotto

Il videogioco in stile “The Legend of Zelda” un tempo intitolato “Secret Legend” è stato mostrato nuovamente durante il PC Gaming Show, la conferenza dell’E3 di PC Gamer e di Intel dedicata ai videogiochi per PC (giacché le altre conferenze si concentrano tutte sulle console). Prima di tutto, il gioco non si chiama più “Secret Legend”, ma “Tunic”. Potete vederne un invitante trailer proprio qui sotto.

Come avrete capito, “Tunic” è un videogioco alla “The Legend of Zelda” ma ambientato in un mondo 3D, seppur isometrico, e low-poly e con un volpacchiotto come protagonista. Pur essendo un isometrico con visuale dall’altro ha un suo sistema di targeting; ottima idea. Trovo estremamente sleale però fare un “The Legend of Zelda” con un volpacchiotto come protagonista, semplicemente perché è troppo facile attirare l’attenzione di gente come me in questo modo. Un “The Legend of Zelda”. Con un volpacchiotto. Low-poly. Ma non intendo cadere nella vostra trappola. Sarò inflessibile, anche se c’è un volpacchiotto e adoro “The Legend of Zelda”. E la grafica low-poly. Non vedo l’ora che esca.

“Esplora terre selvagge, scopri paurose rovine e combatti terribili creature da un lontano passato”, così l’autore, Andrew Shouldice, descrive il gioco. “Tunic” è realizzato in collaborazione con Finji (“Night in the Woods”) è  uscirà per PC, Mac e console (dovrebbe almeno arrivare su Xbox One ma spero di vederlo pure su Nintendo Switch) nel 2018. Trovate già qui la sua pagina su Steam.

lascia un commento