Vivendi Italia: network con calcio e serie TV per battere Netflix

Dopo aver concluso in un nulla di fatto l’affare con Mediaset Premium, il colosso francese Vivendi si appresta ad investire in Italia in via del tutto autonoma: di qui a breve dovrebbe nascere Vivendi Italia, un progetto che si contrapporrà in tutto e per tutto a Netflix e sul quale l’azienda crede molto.

La società, a detta di quanto dichiarato dai piani alti, dovrebbe vedere la luce entro la fine di questo mese con l’obiettivo di introdursi nel mercato italiano e far diventare l’Italia “un polo di attrazione per giovani talenti”. Arnaud de Puyfontaine, numero uno di Vivendi, ha dichiarato di voler creare un network attraverso cui l’utente finale possa usufruire di un intrattenimento a 360 gradi: sport, serie TV, cinema ed eventi saranno pane quotidiano di Vivendi Italia e dovrebbero permettere al colosso francese di “competere con i colossi americani e in prospettiva di quelli cinesi”.

Proprio per offrire un servizio quanto più appetibile, Vivendi lavorerà sodo già nelle prossime ore per piazzare un’offerta per i diritti della Serie A di Calcio: De Puyfontaine non ha alcuna intenzione di lasciarsi sfuggire quest’occasione che, se andrà in porto, gli porterà una notorietà davvero notevole.

Per quanto riguarda invece le relazioni con Mediaset, tuttora tesissime, il CEO di Vivendi ha dichiarato: “Sarei contento di tornare a parlare con loro, ma allo stato attuale non ci sono incontri in calendario. Io comunque guardo con ottimismo alla possibilità di riuscire a strappare un accordo”.

fonte Il Sole 24 Ore